IFS acquisisce Falkonry

Home » IFS acquisisce Falkonry

L’acquisizione posiziona IFS come l’unico fornitore con funzionalità leader in ERP, EAM, FSM e ESM, ora in grado di fornire rilevamento di anomalie basato sull’AI, per guidare l’automazione e l’ottimizzazione dei processi e dei flussi di lavoro su tutta la sua piattaforma. 

IFS, azienda globale di Cloud Entreprise Software rappresentata in esclusiva in Italia da FI Solutions, ha ufficializzato l’accordo di acquisizione di Falkonry, Inc., azienda californiana specializzata in software di Industrial AI che offre data analysis automatizzata e ad alta velocità per il settore manifatturiero e della difesa. La soluzione di autoapprendimento basata sull’intelligenza artificiale monitora costantemente ingenti quantità di dati relativi a beni, macchinari e processi industriali per individuare e analizzare comportamenti insoliti e cause di guasti. 

Nel corso degli ultimi vent’anni, l’espansione in termini di asset, macchinari e flotte ha generato una quantità di dati senza precedenti. Questo ha reso estremamente complesso il monitoraggio operativo in tempo reale, ostacolando la realizzazione di miglioramenti operativi immediati, come la manutenzione e la regolazione dei processi. Sfruttando l’intelligenza artificiale automatizzata e ad auto-apprendimento di Falkonry, le organizzazioni possono ora democratizzare e rendere accessibile l’intelligence, permettendo agli utenti operativi di intraprendere azioni tempestive per prevenire i tempi di inattività degli asset, i problemi di qualità e le violazioni delle emissioni, automatizzando i miglioramenti nei processi e nei flussi di lavoro. 

L’integrazione della soluzione di rilevamento delle anomalie self-learning di Falkonry con le attuali funzionalità di simulazione aziendale, di programmazione e ottimizzazione basate sull’AI di IFS evidenzia ulteriormente la strategia dell’azienda di sfruttare l’AI in modo pervasivo per offrire insights intelligenti end-to-end in ambito EAM (Enterprise Asset Management) attraverso le tecnologie ERP (Enterprise Resource Planning), MES (Manufacturing Execution System), PSO (Planning, Scheduling, Optimization), FSM (Field Service Management) ed ESM (Enterprise Service Management), con l’obiettivo di aumentare la produttività sia delle risorse che delle persone. 

Fondata nel 2012 dal CEO Nikunj Mehta, Falkonry ha la sua sede principale in California (USA) e una presenza regionale significativa a Mumbai (India). L’azienda ha consolidato una clientela distribuita in Nord America, Sud America ed Europa, includendo nella sua lista la Marina e l’Aeronautica degli Stati Uniti, Ternium, North American Stainless, Harbour Energy e SSAB, a dimostrazione della sua attenzione verso settori quali la produzione industriale e la Difesa. 

Darren Roos, CEO di IFS, ha sottolineato: “Falkonry si distingue nel mercato grazie alla sua tecnologia agnostica, eliminando la necessità di data scientist. Si tratta di punti di forza distintivi per Falkonry, che rendono la sua soluzione scalabile e a basso costo di implementazione, due caratteristiche fondamentali in sintonia con i nostri principi.” Roos ha aggiunto: “La tecnologia di Falkonry è versatile e può essere applicata a qualsiasi settore industriale. Nonostante il team abbia esperienze significative nei mercati chiave di IFS, come l’asset performance management, il MES, la servitizzazione e i flussi di lavoro personalizzabili, vediamo un mercato potenziale estremamente vasto su cui fare leva.” 

Nikunj Mehta, CEO di Falkonry, ha commentato: “La convergenza tra intelligenza artificiale e processi industriali è diventata sempre più cruciale per le organizzazioni che mirano a potenziare la produttività attraverso i dati”. E ha aggiunto: “Siamo entusiasti di unire le nostre competenze a quelle di IFS, in modo da combinare i nostri punti di forza per fornire una proposta di valore davvero convincente sia ai nostri attuali clienti che a quelli di IFS.”. Ha concluso: “Entrare a far parte di IFS ci permetterà di innovare ulteriormente e di estendere il valore che creiamo per i nostri clienti”. 

“Le aziende di oggi raccolgono continuamente dati di asset performance, il che rende complesso, in molteplici settori, da quello manifatturiero a quello dei servizi, collocarli nel giusto contesto e agire in tempo reale. Le organizzazioni che sfruttano l’intelligenza artificiale e i modelli di machine learning con i loro dati per il rilevamento ad auto-apprendimento delle anomalie in ambito asset performance genereranno insights preziosi più velocemente, migliorando produttività e performance aziendali”, ha dichiarato Brian O’Rourke, IDC Research Manager, EAM and Smart Facilities

Questa acquisizione segue quella di Poka da parte di IFS, una società specializzata nella fornitura di tecnologia per i lavoratori connessi, che consente agli operatori in fabbrica e sul campo di lavorare in modo più intelligente, sicuro e produttivo. La combinazione di Falkonry e Poka con IFS Cloud posiziona IFS come il principale fornitore per le organizzazioni interessate nello sviluppo delle fabbriche intelligenti del futuro, avanzate ed efficienti. 

Falkonry  

Falkonry è una piattaforma software di AI per dati temporali, che consente alle organizzazioni industriali di migliorare la produttività operativa, ridurre il rischio e eliminare i tempi di fermo imprevisti. Attraverso l’analisi di terabyte di dati provenienti da macchinari e sensori, le applicazioni AI di Falkonry individuano i difetti in fase di sviluppo in modo più precoce e accurato rispetto a quanto sarebbe mai possibile con sistemi manuali. II team di manutenzione e operations utilizzano le applicazioni Falkonry per risolvere i problemi più rapidamente e intraprendere azioni tempestive. Questa tecnologia AI brevettata non richiede configurazioni e si adatta in modo sicuro all’intera azienda, sia in cloud che all’edge. Per ulteriori dettagli, visitate il sito: falkonry.com

Abbiamo il supporto di cui hai bisogno.
Siamo qui per voi!

Soluzioni